Home . News . Archivio news
04Feb2015

Nuove scadenze Ecobonus 65%

 ecobonus-65-Rcaldaie.jpg Descrizione

Anche quest’anno si potrà usufruire delle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Proroga prevista con la Legge di Stabilità 2015 (L.190/2014).


Le novità rispetto agli altri anni sono:

-        si può chiedere la detrazione del 65% anche per l’installazione di schermature solari, come tende e chiusure oscuranti, fino a 60.000 euro.

-        l’installazione di impianti per la climatizzazione invernale con generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, spesa massima agevolabile per questa categoria 30.000 euro.

Si confermano gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e per la messa in sicurezza antisismica degli edifici che si trovano nelle zone sismiche ad alta pericolosità zone 1 e 2 ex DPCM 3274/2003, per una spesa massima di 96.000 euro.


Per ricapitolare si può usufruire delle detrazioni fino al 31 dicembre 2015.

Rientrano tra i beneficiari le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni, le società di persone e di capitali, le associazioni tra professionisti, gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.  La detrazione può essere richiesta anche dai condomini per i lavori sulle parti comuni, gli inquilini, chi detiene l’immobile in comodato e i familiari che convivono col possessore e sostengono le spese.

 
Sono detraibili:

-        interventi sull’involucro edilizio.

-        l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda,

-        sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

-        prestazioni professionali necessarie alla progettazione dell’intervento o ad ottenere la certificazione energetica.

Tags: Scadenze Ecobonus